Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Interno, ha sciolto il comune di Sedriano, in Provincia di Milano, per infiltrazione mafiosa. Si tratta del primo caso in Lombardia nella storia. Alla faccia de “La Mafia al Nord non esiste”. Esiste, eccome. E ora ne prende atto finalmente anche la politica nazionale.

Sabato 19 ottobre dalle ore 15.30, nella cittadina da 11mila abitanti alle porte di Milano la cittadinanza si era già data appuntamento in in piazza del Seminatore al grido di “Ripuliamo Sedriano da malgoverno, illegalità, mafie”. La manifestazione è organizzata dalla Carovana Antimafia Ovest Milano, che ha svolto in questi anni un lavoro di denuncia contro tutti e tutto. Merito va anche alle coraggiose inchieste della giovane cronista Ester Castano, additata prima come una pazza visionaria che vedeva mafia dappertutto e a cui oggi Lor Signori dovrebbero chiedere scusa.

Pensiamo sia fondamentale che sabato tutto il movimento antimafia lombardo si dia appuntamento a Sedriano, per il valore altamente simbolico che questa manifestazione ha assunto. La mattina, a Milano, ci saranno i funerali di Lea Garofalo in Piazza Beccaria. Sono due appuntamenti a cui è importante esserci.

WikiMafia sarà ad entrambi. Veniteci anche voi.