Il logo di “Sport contro le Mafie” è stato realizzato da Marco Cardilli da un’idea di Pierpaolo Farina

Sin dalla sua fondazione WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle Mafie ha avuto come principale obiettivo quello di diffondere consapevolezza e conoscenza sul fenomeno mafioso, attraverso le più disparate iniziative.

Coerentemente con questo primario obiettivo, “Sport contro le Mafie” nasce come torneo sportivo “itinerante” per far conoscere la storia delle mafie dei territori in cui viene organizzato e al tempo stesso destinare in beneficenza il ricavato a un’iniziativa sorta su un bene confiscato che abbia come scopo primario la riqualificazione e l’arricchimento socio-culturale del quartiere in cui sorge.

Il primo torneo sportivo si terrà domenica 18 giugno dalle 9:30 alle 20:00 nel centro sportivo PlayMore! di via della Moscova 26 a Milano e sarà a favore di Casa Chiaravalle, il più grande bene confiscato alla criminalità organizzata in Lombardia, che dopo diverse vicissitudini avrà nuova vita grazie al consorzio di imprese sociali Passepartout. In questo modo non solo puntiamo a far conoscere la storia del bene ma anche le attività future che verranno fatte al suo interno.

Gli sport saranno due: calcetto a 5 e beach volley. La decisione nasce anzitutto dalla possibilità di allargare al di fuori dei tradizionali confini dell’antimafia sociale l’impegno civile contro le mafie, raggiungendo cittadini normalmente non interessati al problema.

Iniziamo da Milano perché le organizzazioni mafiose nella capitale economica d’Italia non sono un fenomeno recente, ma risale almeno agli anni ’50 del secolo scorso, e abbiamo il dovere di partire da qui per sensibilizzare sempre più persone, perché si rendano conto che tutti questi beni non sono “cosa loro“, ma “cosa nostra” ed è ora di riprendercela.

Questa prima edizione del torneo è in collaborazione con Passepartout e ha il patrocinio del Municipio 1 del Comune di Milano. I premi finali per i vincitori sono offerti da Adidas. Qui trovate l’evento Facebook.

— PER PARTECIPARE —

Ci si iscrive a squadre: abbiamo previsto 8 squadre per torneo. Inviate una mail a redazione@wikimafia.it con oggetto “Sport contro le Mafie” indicando semplicemente:

  • Tipo di torneo (calcetto o beach volley) a cui volete iscrivervi;
  • l’eventuale nome della squadra ma soprattutto i nomi e i cognomi dei componenti;
  • un recapito cellulare del referente della squadra.

Quota individuale: minimo 10 euro (chi vuole, può donare di più)

— STRUTTURA DEI TORNEI —

Dalle 9:30 alle 10:00 registrazione partecipanti e sorteggio delle squadre per ciascun girone.

10:00-13:00: partite gironi
13:00-15:00: stop torneo per pranzo (la struttura chiude per regolamenti coi condomini adiacenti)
15:00-16:00: ultime partite dei gironi
Dalle 16:00 in poi → Fase finale (Semifinali + Finale)
Premiazione ed evento conclusivo previsto per le 18-18:30 alla presenza di istituzioni ed esponenti del movimento antimafia.

Calcio a 5
Iscritti per squadra: almeno 5 (ogni squadra può iscriversi con eventuali cambi)
Partite 5 vs 5 con 2 gironi da 4 squadre (Girone Falcone e Girone Borsellino)
Partite garantite: 3.
La prima e la seconda classificata di ogni girone avranno accesso alle semifinali e in seguito all’eventuale finale.
Durata partite: 20 minuti – 10 minuti per tempo
Durata Semifinale e Finale: 30 minuti – 15 minuti per tempo.

Beach Volley
Iscritti per squadra: almeno 4 (ogni squadra può iscriversi con eventuali cambi)
Partite 4 vs 4 con 2 gironi da 4 squadre (Girone La Torre e Girone Dalla Chiesa).
Partite garantite 3.
La prima e la seconda classificata di ogni girone avranno accesso alle semifinali e in seguito all’eventuale finale.
Vittoria al meglio dei 3 set (Vittoria a 11 punti)