Ernesto Albanese

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.

Ernesto Albanese (Polistena, 1981 - Como, 2014), è stato uno spacciatore per conto della 'ndrangheta.

L'omicidio

Albanese, residente a Fino Mornasco, era già conosciuto dalle forze dell'ordine, in quanto venne arrestato con un carico di 2 kg di cocaina, destinati a Luciano Nocera, pregiudicato legato alla Locale di 'ndrangheta di Fino Mornasco. Egli venne ucciso da un colpo di pistola alla testa, e poi sepolto dentro una fossa in un cantiere di Guanzate.[1]

Note

  1. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/12/como-provincia-di-ndrangheta-dallomicidio-di-un-trafficante-ai-rapporti-con-politica-e-massoneria/1150970/

Bibliografia

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/12/como-provincia-di-ndrangheta-dallomicidio-di-un-trafficante-ai-rapporti-con-politica-e-massoneria/1150970/