wikimafia mia2014

L’anno scorso, a sorpresa, ci avete candidato voi, proponendoci ai Macchianera Blog Awards (gli Oscar del Web) come miglior sito educational e sito rivelazione dell’anno. Benché piccoli ed esordienti, siamo arrivati in finale in entrambe le categorie, piazzandoci rispettivamente 8° e 6° per numero di voti. 

Quest’anno, visti i risultati straordinari che abbiamo raggiunto negli ultimi 12 mesi, siamo noi a chiedervi di farci andare in finale ancora come miglior sito educational, dato che siamo la più grande enciclopedia sul fenomeno mafioso, completamente gratuita, gestita da volontari, ma scientificamente controllata, dove ogni voce è preparata e curata nei minimi particolari (ed essendo in pochi a lavorarci, potete ben capire anche perché siamo abbastanza lenti nel nostro lavoro).

Ciononostante, in poco meno di un anno e mezzo abbiamo fornito oltre 150 voci, tra cui la più grande sezione sul Maxiprocesso di Palermo esistente. Ma non ci siamo limitati solo a questo: a gennaio ci siamo battuti affinché la Rai mandasse in prima serata il documentario su Pippo Fava e alla fine abbiamo vinto, forti di firme autorevoli in calce, come Don Ciotti, Nando dalla Chiesa, Gian Carlo Caselli e migliaia di cittadini. E a dicembre debutterà uno spettacolo teatrale al Piccolo di Milano sul fenomeno mafioso, a cui abbiamo dato il nostro contributo nella sua fase artistica e scientifica.

Ai Macchianera Blog Awards l’importante non è vincere (certo, quello è auspicabile, ma con colossi come Focus, National Geographic e Piero Angela è difficile), ma farsi vedere: perché quel che interessa a noi è diffondere sempre più conoscenza sul fenomeno mafioso. E magari qualcuno che non ne sa assolutamente nulla, vedendoci in lizza, spinto da curiosità, potrebbe cominciare a navigare per le nostre voci e schierarsi in prima fila, nel suo piccolo, contro un male che inquina la nostra vita politica, economica e sociale, negando un futuro alle forze migliori di tutti quei paesi in cui le mafie sono attive e conquistano territori.

Perché come diceva Paolo Borsellino: “Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene.

La proposta di candidatura è un po’ macchinosa, ma ce la si può fare: dovete esprimere almeno 8 preferenze per altrettante categorie nella scheda che abbiamo riportato qui sotto (e uno stesso sito non può ottenere più di 4 candidature in una scheda, pena l’annullamento della stessa). Per comodità, qui vi elenchiamo come abbiamo votato noi, così, nel caso non abbiate 8 preferenze da esprimere, vi basta fare copia-incolla (ovviamente ci siamo votati anche in altre 3 categorie, ma quella che a noi interessa è la 19).

Perderete 2 minuti del vostro tempo, ma ci darete una mano nella nostra lotta quotidiana. Grazie in anticipo!

I ragazzi di WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle Mafie

 

Categoria Macchianera Blog Awards 2014

1. Miglior Sitohttp://www.wikimafia.it (siamo di parte, ce lo concederete…)

2. Miglior PersonaggioEnrico Berlinguer (abbiamo aderito alla campagna del sito enricoberlinguer.it, nel trentesimo della scomparsa)

5. Miglior Communityhttp://www.wikimafia.it

7. Miglior sito di Satirahttp://www.spinoza.it

9. Miglior Disegnatore-Vignettistahttp://www.maurobiani.it (Mauro Biani è un amico, vignettista anche per I Siciliani)

19. Miglior sito Educational:  http://www.wikimafia.it

21. Miglior sito Politico-d’Opinionehttp://www.isiciliani.it

23. Miglior pagina socialhttp://www.facebook.com/WikiMafiaFreeEncyclopedia (la pagina facebook collegata a questo sito)

Categoria “I premi della Rete”

3. Miglior Trasmissione TV: Report

5. Miglior Film ItalianoLa Mafia Uccide Solo d’Estate