Ben oltre le più rosee aspettative, WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle Mafie ottiene due nomination ai Macchianera Blog Awards, gli Oscar della Rete, come Miglior Community (categoria 5) e Miglior Sito Educational (categoria 19).

Ed è tutto merito vostro, che ci avete sostenuto nella prima fase del concorso, proponendoci alla prestigiosa competizione. E siamo ancora più orgogliosi del fatto di essere l’UNICO SITO ANTIMAFIA in concorso.

Ed è un grande riconoscimento, nonché attestato di stima, per noi nati nemmeno 2 anni fa, con il sogno di rendere accessibile la conoscenza accademica e scientifica sul fenomeno mafioso a tutti. Tutt’al più che le oltre 500 voci che abbiamo compilato contando su un numero davvero esiguo di volontari fanno ad oggi di WikiMafia la più grande enciclopedia sul fenomeno mafioso esistente. Completamente autofinanziata.

Senza contare che un piccolo sito come il nostro ha fatto cambiare il palinsesto alla Rai, portando in prima serata il documentario su Pippo Fava (relegato in seconda, il giorno del 30° anniversario della morte). E a dicembre andrà in scena al Piccolo uno spettacolo sul fenomeno mafioso, a cui abbiamo dato il nostro contributo artistico in maniera preponderante.

Abbiamo molto da fare, manca ancora molto da scrivere, ne siamo consapevoli. Ma per le forze che abbiamo andiamo molto spediti. C’è una cosa che poi ci rende incollati ore davanti allo schermo a scrivere, consultando fonti di ogni tipo per offrire le migliori voci possibili: la passione.

Le idee di Giovanni, di Paolo, di tutti quelli che hanno pagato con il sacrificio estremo della vita la propria intransigenza morale contro le mafie, camminano davvero sulle nostre gambe: noi siamo nati mutuando in campo accademico-scientifico la necessità che Rocco Chinnici avvertiva a livello giudiziario con l’istituzione del pool antimafia: riunire le energie migliori e la conoscenza sul fenomeno mafioso per rendere maggiormente efficiente la lotta alla mafia.

Quello che facciamo, con discrezione, senza troppi annunci ogni giorno, lo facciamo perché ci crediamo e perché siamo convinti che solo lottando anzitutto dando l’esempio a noi stessi possiamo sperare di avere un futuro senza mafie.

Se volete continuare a sostenerci è facile: qui sotto troverete la scheda di votazione. Avete fino all’11 settembre per votare.

Ma FATE ATTENZIONE: affinché la vostra scheda sia considerata valida dovete votare almeno in 10 categorie, altrimenti tutti i voti contenuti in essa non verranno conteggiati.

Noi siamo candidati nella categoria 5. (Miglior community) e nella categoria 19. (Miglior sito educational). Vi basta cliccare di fianco a noi.

Per quel che ci riguarda, voteremo anche Pif come miglior personaggio (per la Mafia uccide solo d’Estate), Qualcosa di Sinistra come miglior sito politico-d’opinione e Mauro Biani come miglior disegnatore-vignettista. Ma potete sbizzarrirvi nelle altre categorie, scegliendo chi vi piace e cogliendo magari l’occasione per conoscere qualche sito.

Perché lo scopo alla fine degli Oscar della Rete è farsi conoscere, non tanto vincere (anche se ottenere il prestigioso riconoscimento sarebbe bellissimo): il modo migliore per farlo è entrare nella top5, quella che viene visualizzata nella giornata di premiazione, che avverrà a Rimini il 13 settembre.

Vi ringraziamo sin da ora per il sostegno che ci darete. Comunque vada, noi continueremo a lavorare per raggiungere il nostro piccolo sogno.

Grazie ancora a tutti,
I ragazzi di WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle Mafie