Al grido “Nessuno è straniero” venerdì 8 febbraio 2019 il Coordinamento provinciale di Libera a Milano ha organizzato con la sua rete di associazioni (di cui fa parte anche WikiMafia) un flash mob a favore dell’accoglienza e contro l’emorragia di umanità. A partire dalle parole di don Ciotti, un enorme telo azzurro è stato sventolato da centinaia di persone per chiedere il rispetto dei principi costituzionali e del diritto internazionale nella gestione dell’immigrazione nel nostro Paese.

Sul nostro profilo Instagram le foto del flash mob, durato 15 minuti, mentre qui sotto trovate il video realizzato da Pierpaolo Farina, con i momenti principali dell’iniziativa.