Li avete uccisi ma non vi siete accorti che erano semi

Li avete uccisi ma non vi siete accorti che erano SEMI

Li avete uccisi ma non vi siete accorti che erano semi

Con questa frase nel 2017 dedicavamo la tessera di WikiMafia alle vittime delle Stragi del 1982 (Pio La Torre, Rosario Di Salvo, Carlo Alberto dalla Chiesa, Emanuela Setti Carraro, Domenico Russo) e a quelle del 1992 (Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Vito Schifani, Paolo Borsellino, Emanuela LoiAgostino CatalanoVincenzo Li MuliWalter Eddie Cosina e Claudio Traina).

Nel 2018 e nel 2019 abbiamo trasformato quella frase in cartelli che abbiamo portato a Palermo il 23 maggio, distribuendoli con grande successo tra gli studenti. L’anno prossimo le parole oramai diventate simbolo del nostro impegno prenderanno la forma di un grande evento all’interno della rassegna “Sulle Nostre Gambe – studenti contro la mafia“, organizzata da WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle Mafie a Milano. Epicentro della rassegna l’Università degli Studi di Milano e la sua Aula Magna, nel cuore della città.

In ricordo delle 1011 vittime innocenti delle mafie

Mercoledì 18 marzo 2020, in vista della Giornata Nazionale in ricordo delle Vittime Innocenti delle Mafie, grazie al legame di affetto e stima reciproci che si è creato con l’Associazione Quarto Savona Quindici, sfociato in un solido rapporto di collaborazione, a Milano arriveranno i resti dell’auto di scorta del dott. Giovanni Falcone in quel maledetto 23 maggio 1992. Seguirà in Aula Magna l’evento che riprende la frase “Li avete uccisi ma non vi siete accorti che erano semi” che si dividerà in due parti: una riflessione intergenerazionale sulla necessità di una memoria attiva che si faccia impegno quotidiano contro le mafie e la corruzione, alla quale prenderanno parte tra gli altri Tina e Giovanni Montinaro, moglie e figlio di Antonio, capo-scorta di Falcone, e Nando dalla Chiesa; la lettura dei 1011 nomi delle vittime innocenti delle mafie, alla presenza di istituzioni, associazioni e studenti.

L’eredità di Giovanni Falcone

Lunedì 18 maggio 2020, nel giorno dell’81° compleanno di Giovanni Falcone, rifletteremo invece sull’eredità del giudice simbolo della lotta alla mafia, ripercorrendo la sua vita di sacrificio e la sua carriera, tra gli altri, con il dott. Leonardo Guarnotta, membro del Pool Antimafia e già Presidente del Tribunale di Palermo, il prof. Nando dalla Chiesa e il dott. Nino Di Matteo, membro del Consiglio Superiore della Magistratura. Per l’occasione, avremo anche un’ospite speciale che riveleremo più avanti.

Sport contro le mafie

Sport contro le Mafie

Tra le due date, tornerà “Sport contro le Mafie“, il torneo di calcio a 5 e pallavolo ideato da WikiMafia nel 2017 e che nell’edizione 2020 sarà itinerante e verrà giocato su campi da gioco che si trovano nei quartieri della “legalità difficile” della città di Milano, al fine di promuovere attraverso lo sport la diffusione dei valori positivi in antitesi con la cultura mafiosa presente anche nella nostra città, valorizzando e facendo conoscere i progetti sociali presenti sul territorio, con cui vogliamo creare una rete civica che vada oltre i confini della lotta alla mafia in senso stretto. Il torneo si giocherà nei weekend del 18-19 aprile e del 9-10 maggio; le premiazioni avverranno lunedì 18 maggio, all’interno dell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano.

A Palermo il 23 maggio

La Rassegna si chiuderà il 23 maggio a Palermo, quando una delegazione di studenti milanesi parteciperà alle commemorazioni della Strage di Capaci nel Giardino della Memoria sorto nel luogo in cui esplosero i 500 kg di tritolo e inaugurato nel 2017, grazie alla volontà di Tina Montinaro e dell’associazione Quarto Savona Quindici.

Come partecipare ai due eventi in Aula Magna

Il programma dettagliato, con l’elenco dei partner della Rassegna, verrà reso noto nelle prossime settimane. Agli eventi in Aula Magna si parteciperà tramite pre-iscrizione a un modulo il cui link verrà diffuso nel gruppo Facebook “The Bar side of WikiMafia” e nel nuovo canale Telegram di WikiMafia, successivamente su tutti gli altri nostri mezzi di comunicazione social e qui sul sito. In caso di overbooking, priorità di accesso verrà data ai sostenitori di WikiMafia e agli studenti dell’Università degli Studi di Milano, che riceveranno per primi il link alla mail indicata nel modulo per confermare la propria presenza in sala. Qualora la domanda di partecipazione fosse elevata, ragioneremo con l’Università degli Studi di Milano l’attivazione di dirette streaming in Aule limitrofe all’Aula Magna. L’accesso alla stampa sarà garantito previo accreditamento.

I cartelli #sulleNostreGambe nel Christmas Pack di WikiMafia

I cartelli di WikiMafia, compreso quello con la frase “Li avete uccisi ma non vi siete accorti che erano semi“, sono parte del nostro Christmas Pack, all’interno del quale sono raccolti i simboli del nostro impegno. Le donazioni raccolte andranno a finanziare la versione full di MafiaMaps.

Li avete uccisi ma non vi siete accorti che erano semi - cartelli 23 maggio