#MIA14, 2194 grazie!

Avevamo già ringraziato domenica tutti i nostri fan su facebook, ma ci sembra doveroso ringraziare anche chi magari su facebook non c’è. E quindi grazie ai 2194 utenti della rete che ci hanno votato come miglior sito educational (facendoci arrivare sesti) e i 2014 che ci hanno votato come miglior community (facendoci arrivare ottavi). Questa…

#MIA14, comunque vada è stato un successo

Ieri si sono chiuse le urne per i Macchianera Italian Awards, meglio conosciuti come gli Oscar della Rete. Quest’anno, grazie a voi, avevamo ottenuto due nomination, una come miglior community e un’altra come miglior sito educational. E già questo è stato un grande successo, perché dal giorno della notizia della candidatura ai due prestigiosi riconoscimenti…

WikiMafia ai #MIA14, gli Oscar del Web

L’anno scorso, a sorpresa, ci avete candidato voi, proponendoci ai Macchianera Blog Awards (gli Oscar del Web) come miglior sito educational e sito rivelazione dell’anno. Benché piccoli ed esordienti, siamo arrivati in finale in entrambe le categorie, piazzandoci rispettivamente 8° e 6° per numero di voti.  Quest’anno, visti i risultati straordinari che abbiamo raggiunto negli…

Se la statua della Madonna fa l’inchino al boss

di Pierpaolo Farina I mafiosi sono scomunicati. La ‘ndrangheta è il male assoluto. Non hanno ancora fatto in tempo a rieccheggiare nelle parrocchie calabresi le parole di Papa Francesco, che nemmeno due settimane dopo, il 2 luglio, durante la secolare processione della Madonna delle Grazie ad Oppido Mamertina, nel reggino, si è verificato l’ennesimo “inchino”…

#CosaNostra a #Palermo oggi

Intervista a Umberto Santino, di Francesco Moiraghi, da I Siciliani di giugno   “Una Cosa nostra in perdurante affanno, impegnata in una frenetica rimodulazione degli assetti e delle catene di comando, con frequenti tentativi, ad opera di nuove leve, di rapide ascese all’interno dell’organizzazione”. Con queste parole, nella relazione della Direzione Investigativa Antimafia, si apre la sezione dedicata a…

La ‘#ndrangheta? In ottima salute

di Andrea Zolea, da I Siciliani di giugno   La mafia calabrese da circa vent’anni si sta dimostrando l’organizzazione mafiosa più potente d’Italia. Ha una struttura unitaria e i ‘locali’ attivi in Calabria coordinano quelli presenti fuori dal territorio d’origine, siano essi in Lombardia, Germania, Australia o Canada. Oltre a strutture, codici e regole, la…