Differenze tra le versioni di "Categoria:Vittime di Cosa Nostra"

Da WikiMafia.
Jump to navigation Jump to search
m
m
 
(Una versione intermedia di uno stesso utente non è mostrata)
Riga 176: Riga 176:
*[[18 Febbraio]]: [[Giovanni Marchese]], sindacalista di Alcamo (TP).
*[[18 Febbraio]]: [[Giovanni Marchese]], sindacalista di Alcamo (TP).
* [[2 Luglio]]: [[Giacinto Puleo]], bracciante agricolo di Bagheria (PA)
* [[2 Luglio]]: [[Giacinto Puleo]], bracciante agricolo di Bagheria (PA)
* [[27 Ottobre]]: [[Enrico Mattei]], Presidente dell'ENI. A Pavia cade il suo bireattore. Con lui muoiono Irnerio Bertuzzi, il pilota, e William Mc Hale, un giornalista inglese
* [[27 Ottobre]]: [[Enrico Mattei]], Presidente dell'ENI. A Pavia cade il suo bireattore. Con lui muoiono [[Irnerio Bertuzzi]], il pilota, e [[William Mc Hale|William McHale]], un giornalista inglese
'''[[1963]]'''
'''[[1963]]'''
*[[30 giugno]]: ([[Strage di Ciaculli]]): [[Mario Malausa]] (tenente dei Carabinieri), [[Silvio Corrao]] (maresciallo dei Carabinieri), [[Calogero Vaccaro]] (maresciallo dei Carabinieri, [[Eugenio Altomare]] (appuntato dei Carabinieri), [[Marino Fardelli]] (appuntato dei Carabinieri), [[Pasquale Nuccio]] (maresciallo dell'esercito), [[Giorgio Ciacci]] (soldato dell'esercito). A Villabate invece muoiono[[Giuseppe Tesauro]], panettiere, e [[Pietro Cannizzaro]], custode di un garage.
*[[30 giugno]]: ([[Strage di Ciaculli]]): [[Mario Malausa]] (tenente dei Carabinieri), [[Silvio Corrao]] (maresciallo dei Carabinieri), [[Calogero Vaccaro]] (maresciallo dei Carabinieri, [[Eugenio Altomare]] (appuntato dei Carabinieri), [[Marino Fardelli]] (appuntato dei Carabinieri), [[Pasquale Nuccio]] (maresciallo dell'esercito), [[Giorgio Ciacci]] (soldato dell'esercito). A Villabate invece muoiono [[Giuseppe Tesauro]], panettiere, e [[Pietro Cannizzaro]], custode di un garage.
'''[[1966]]'''
'''[[1966]]'''
* [[24 marzo]]: [[Carmelo Battaglia]], sindacalista e dirigente politico del Partito Socialista Italiano di Tusa (ME)
* [[24 marzo]]: [[Carmelo Battaglia]], sindacalista e dirigente politico del Partito Socialista Italiano di Tusa (ME)

Versione attuale delle 17:07, 27 nov 2021


In questa sezione sono elencate in ordine cronologico e alfabetico tutte le vittime certificate di Cosa Nostra.

XIX Secolo

1861

1863

1874

1876

1878

  • 10 marzo: Anna Nocera, ragazza di 17 anni, uccisa perché incinta di un rampollo della famiglia mafiosa degli Amoroso

1879

  • 7 maggio: Giorgio Verdura, militare messinese ed ex-sindaco del Comune di Santa Maria dell’Ogliastra (oggi Bolognetta) (PA)

1889

1892

1893

1896

XX Secolo

Anni Zero

1905

1906

1909

Anni Dieci

1911

  • 16 maggio: Lorenzo Panepinto, insegnante e dirigente del movimento contadino e del Partito socialista di Santo Stefano Quisquina (AG)

1914

1915

1916

1919

Anni Venti

1920

1921

1922

1923

1924

1924 - 1943

Non si hanno notizie su delitti mafiosi sotto il fascismo. Da un lato si può supporre che la repressione innescata dal regime avesse portato ad una loro diminuzione, dall'altro che la propaganda di quegli anni possa aver derubricato a normali delitti quelli di natura mafiosa.

Anni Quaranta

1943

1944

1945

1946

1947

1948

1949

Anni Cinquanta

1952

1955

1957

1958

1959

Anni Sessanta

1960

1961

1962

1963

1966

1969

Anni Settanta

1970

1971

1972

1975

1977

1978

1979

Anni Ottanta

1980

1981

1982

1983

1984

1985

1986

1987

1988

1989

Anni Novanta

1990

1991

1992

1993

1994

1995

1996

1997

1998

1999

XXI Secolo

Anni Zero

Anni Dieci

Pagine nella categoria "Vittime di Cosa Nostra"

Questa categoria contiene le 200 pagine indicate di seguito, su un totale di 500.

(pagina precedente) (pagina successiva)
(pagina precedente) (pagina successiva)