Concorso esterno in associazione mafiosa: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
mNessun oggetto della modifica
 
Riga 39: Riga 39:


La sentenza Mannino del 2005, dal canto suo, ha posto l’attenzione sulla condotta di partecipazione, riferibile a colui che si trovi in un rapporto di stabile ed organica compenetrazione con il tessuto organizzativo del sodalizio, e sulla figura del concorrente esterno. Quest'ultimo è il soggetto che, non inserito stabilmente nella struttura organizzativa del sodalizio criminoso, fornisce un concreto, specifico, consapevole e volontario contributo che rappresenta un momento necessario per il rafforzamento o la conservazione delle capacità operative dell’associazione. Dalla lettura della sentenza Mannino emerge, inoltre, come il concorso esterno nel reato di associazione mafiosa costituisca il normale ''modus operandi'' delle organizzazioni in esame e non sia, invece, legato a momenti di fibrillazione o a difficoltà contingenti<ref>Caradonna L., op. cit., pag. 181</ref>.
La sentenza Mannino del 2005, dal canto suo, ha posto l’attenzione sulla condotta di partecipazione, riferibile a colui che si trovi in un rapporto di stabile ed organica compenetrazione con il tessuto organizzativo del sodalizio, e sulla figura del concorrente esterno. Quest'ultimo è il soggetto che, non inserito stabilmente nella struttura organizzativa del sodalizio criminoso, fornisce un concreto, specifico, consapevole e volontario contributo che rappresenta un momento necessario per il rafforzamento o la conservazione delle capacità operative dell’associazione. Dalla lettura della sentenza Mannino emerge, inoltre, come il concorso esterno nel reato di associazione mafiosa costituisca il normale ''modus operandi'' delle organizzazioni in esame e non sia, invece, legato a momenti di fibrillazione o a difficoltà contingenti<ref>Caradonna L., op. cit., pag. 181</ref>.
== Note ==
<references></references>


== Bibliografia ==
== Bibliografia ==
Riga 47: Riga 50:
* Mantovani F., Diritto penale parte generale, Cedam editore, 2009.
* Mantovani F., Diritto penale parte generale, Cedam editore, 2009.


== Note ==
[[Categoria:Legislazione antimafia italiana]]
<references></references>
 
[[Categoria:Legislazione italiana]]