Differenze tra le versioni di "Cristina Mazzotti"

Da WikiMafia.
Jump to navigation Jump to search
(Creata pagina con "{{espandere}} '''Cristina Mazzotti''' (N.D. - Eupilio, 26 giugno 1975) è stata una studentessa, sequestrata e uccisa dalla 'ndrangheta. == Biografia == Cristin...")
 
m
 
Riga 8: Riga 8:
== Bibliografia ==
== Bibliografia ==
*Raffaello Binelli, ''Quarant’anni fa il sequestro di Cristina Mazzotti'', Il Giornale, 21 giugno 2015
*Raffaello Binelli, ''Quarant’anni fa il sequestro di Cristina Mazzotti'', Il Giornale, 21 giugno 2015
*Lucia Landoni, ''[https://milano.repubblica.it/cronaca/2021/05/20/news/cristina_mazzotti_rapita_anonima_sequestri_roseto_per_ricordarla-301920646/ Cristina Mazzotti, la 18enne rapita e uccisa 46 anni fa dall'Anonima Sequestri: a Novara un roseto per ricordarla],'' La Repubblica, 20 maggio 2021.


[[Categoria:Studenti]] [[Categoria:Vittime innocenti delle mafie]] [[Categoria:Donne Vittime di mafia]] [[Categoria:Vittime di 'ndrangheta]] [[Categoria:Morti il 26 giugno]] [[Categoria:Morti nel 1975]] [[Categoria:Vittime Sequestri di persona]]
[[Categoria:Studenti]] [[Categoria:Vittime innocenti delle mafie]] [[Categoria:Donne Vittime di mafia]] [[Categoria:Vittime di 'ndrangheta]] [[Categoria:Morti il 26 giugno]] [[Categoria:Morti nel 1975]] [[Categoria:Vittime Sequestri di persona]]

Versione attuale delle 15:55, 30 nov 2021


Cristina Mazzotti (N.D. - Eupilio, 26 giugno 1975) è stata una studentessa, sequestrata e uccisa dalla 'ndrangheta.

Biografia

Cristina era la figlia di Helios Mazzotti, un industriale cerealicolo. Per giorni i genitori ne attesero la liberazione,sino al 1° settembre 1975 quando il suo corpo verrà ritrovato senza vita nella discarica a Varallino di Galliate. Ad agire fu una "banda mista", composta da persone native della Lombardia, ideatrici fra l'altro del rapimento, e della Calabria vicina alle cosche.

Bibliografia