Locale di Fino Mornasco: differenze tra le versioni

Da WikiMafia.
Jump to navigation Jump to search
mNessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Riga 1: Riga 1:
{{bozza}}
{{bozza}}
{{espandere}}
{{irreperibile}}
La '''Locale di Fino Mornasco''' è una Locale di [['Ndrangheta]] che, come risulta dall'[[Operazione Insubria]], faceva capo a [[Michelangelo Chindamo]]. I suoi affiliati sono originari di '''Giffone'''.<ref> Lucilio Gnocchi, Sentenza n. 1968/98 contro "Mazzaferro + 126", Corte d'Appello di Milano - Sezione I penale,  12/07/1999, pagg. 646-647 </ref>.


== Bibliografia ==
* Lucilio Gnocchi, Sentenza n. 1968/98 contro "Mazzaferro + 126", Corte d'Appello di Milano - Sezione I penale,  12/07/1999
== Note ==
<references></references>
[[Categoria:Locali in Lombardia]]
[[Categoria:Locali in Lombardia]]

Versione delle 10:32, 11 apr 2016

Per questa voce non è stato possibile recuperare tutte le fonti giudiziarie e quindi le informazioni potrebbero risultare incomplete o non aggiornate. Se sei in grado di aiutarci, puoi inviare una mail a redazione@wikimafia.it

La Locale di Fino Mornasco è una Locale di 'Ndrangheta che, come risulta dall'Operazione Insubria, faceva capo a Michelangelo Chindamo. I suoi affiliati sono originari di Giffone.[1].

Bibliografia

  • Lucilio Gnocchi, Sentenza n. 1968/98 contro "Mazzaferro + 126", Corte d'Appello di Milano - Sezione I penale, 12/07/1999

Note

  1. Lucilio Gnocchi, Sentenza n. 1968/98 contro "Mazzaferro + 126", Corte d'Appello di Milano - Sezione I penale, 12/07/1999, pagg. 646-647