Matteo Rizzuto

Da WikiMafia.
Versione del 15 mar 2020 alle 12:16 di Martaborrini (discussione | contributi) (Creata pagina con "{{espandere}} '''Matteo Rizzuto''' (N.D. – Palermo, 26 maggio 1982) è stato un giovane palermitano, vittima innocente di mafia. Insieme a lui fu ucciso il cognato...")
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search


Matteo Rizzuto (N.D. – Palermo, 26 maggio 1982) è stato un giovane palermitano, vittima innocente di mafia. Insieme a lui fu ucciso il cognato Rodolfo Buscemi.

Biografia

Stando alle rivelazioni del pentito Sinagra, i due furono attirati con una falsa offerta di lavoro, torturati nella c.d. camera della morte di Corso dei Mille e poi fatti sparire in mare perché l'acido in cui dovevano essere sciolti non era buono. I due pagarono il fatto di voler scoprire la verità sull'omicidio del fratello di Rodolfo, Salvatore, ucciso nell'aprile 1976.