Differenze tra le versioni di "Rocco Barillà"

Da WikiMafia.
Jump to navigation Jump to search
(Creata pagina con "{{espandere}} '''Rocco Barillà''' (N.D. - Sambatello, 9 febbraio 1979) è stato una vittima innocente di 'ndrangheta, ucciso insieme ad Antonino Tripodo...")
 
m
Riga 1: Riga 1:
{{espandere}}
{{espandere}}


'''Rocco Barillà''' ([[N.D.]] - Sambatello, [[9 febbraio]] [[1979]]) è stato una vittima innocente di [['ndrangheta]], ucciso insieme ad [[Antonino Tripodo]] per aver dato un passaggio in auto alla “persona sbagliata” in piena [[Prima guerra di 'ndrangheta|guerra di 'ndrangheta]].
'''Rocco Barillà''' ([[N.D.]] - Sambatello, [[9 febbraio]] [[1979]]) è stato una vittima innocente di [['ndrangheta]], ucciso insieme ad [[Antonino Tripodo]] per aver dato un passaggio in auto a un sorvegliato speciale in piena [[Prima guerra di 'ndrangheta|guerra di 'ndrangheta]].


== Biografia ==
== Biografia ==
Rocco aveva deciso insieme ad Antonino di dare un passaggio in macchina - sfortunatamente la persona a cui avevano dato il passaggio era [[Rocco D’Agostino]], sorvegliato speciale.
Il giorno della loro morte Antonino e il suo amico Rocco avevano deciso di dare un passaggio in macchina a [[Rocco D'Agostino]], sorvegliato speciale.


Erano passate da poco le 7:00 ed era il 9 febbraio del 1979, quando sulla statale che dal rione di Sambatello conduce alla marina di Gallico, piombarono scariche di lupara e colpi di pistola da un commando composto da tre killer, centrando in pieno la 500 in cui si trovava insieme ad Antonino, colpendo a morte tutte le persone sull’auto.  
Erano passate da poco le 7:00, quando sulla statale che dal rione di Sambatello conduce alla marina di Gallico, piombarono scariche di lupara e colpi di pistola da un commando di killer, centrando in pieno la 500 di Antonino, che si trovava al volante, colpendo a morte tutte le persone sull'auto.  


== Bibliografia ==
== Bibliografia ==
*La Stampa, ''[http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/action,viewer/Itemid,3/page,0008/articleid,1070_01_1979_0033_0009_15302037/ Per giustiziare un rivale uccidono anche due innocenti]'', 9 febbraio 1979.
*La Stampa, ''Per giustiziare un rivale uccidono anche due innocenti]'', 9 febbraio 1979.


[[Categoria:Lavoratori]] [[Categoria:Vittime innocenti delle mafie]] [[Categoria:Vittime di 'ndrangheta]] [[Categoria:Morti il 9 febbraio]] [[Categoria:Morti nel 1979]] [[Categoria:Vittime senza giustizia]]
[[Categoria:Lavoratori]] [[Categoria:Vittime innocenti delle mafie]] [[Categoria:Vittime di 'ndrangheta]] [[Categoria:Morti il 9 febbraio]] [[Categoria:Morti nel 1979]] [[Categoria:Vittime senza giustizia]]

Versione delle 19:15, 24 mar 2020


Rocco Barillà (N.D. - Sambatello, 9 febbraio 1979) è stato una vittima innocente di 'ndrangheta, ucciso insieme ad Antonino Tripodo per aver dato un passaggio in auto a un sorvegliato speciale in piena guerra di 'ndrangheta.

Biografia

Il giorno della loro morte Antonino e il suo amico Rocco avevano deciso di dare un passaggio in macchina a Rocco D'Agostino, sorvegliato speciale.

Erano passate da poco le 7:00, quando sulla statale che dal rione di Sambatello conduce alla marina di Gallico, piombarono scariche di lupara e colpi di pistola da un commando di killer, centrando in pieno la 500 di Antonino, che si trovava al volante, colpendo a morte tutte le persone sull'auto.

Bibliografia

  • La Stampa, Per giustiziare un rivale uccidono anche due innocenti], 9 febbraio 1979.