Giovanni Severino

Da WikiMafia.
Versione del 12 mar 2020 alle 19:57 di Calalau (discussione | contributi) (Creata pagina con "{{espandere}} '''Giovanni Severino''' (N.D. – Joppolo Giancaxio, 25 novembre 1946) era un sindacalista italiano, ucciso dalla mafia. == Biografia == Giovanni Sev...")
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search
La versione stampabile non è più supportata e potrebbe contenere errori di resa. Aggiorna i preferiti del tuo browser e usa semmai la funzione ordinaria di stampa del tuo browser.


Giovanni Severino (N.D. – Joppolo Giancaxio, 25 novembre 1946) era un sindacalista italiano, ucciso dalla mafia.

Biografia

Giovanni Severino era il segretario della Camera del Lavoro di Agrigento. Negli anni del dopoguerra si impegnò a tutela dei contadini siciliani per l’assegnazione degli appezzamenti di terreno e la redistribuzione dei prodotti agricoli. Venne ucciso il 25 novembre 1946.

Bibliografia

  • Umberto Santino, Storia del movimento antimafia. Dalla lotta di classe all'impegno civile, Roma, Editori Riuniti University Press, 2009