Alessandro Rovetta: differenze tra le versioni

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.
(Creata pagina con "{{espandere}} '''Alessandro Rovetta''' (N.D. –, 31 ottobre 1990) è stato Amministratore Delegato dell’Acciaieria Megara a Catania, ucciso da Cosa Nostra. =...")
 
m
 
Riga 1: Riga 1:
 
{{espandere}}
 
{{espandere}}
  
'''Alessandro Rovetta''' (N.D. –, [[31 ottobre]] [[1990]]) è stato Amministratore Delegato dell’Acciaieria Megara a Catania, ucciso da [[Cosa Nostra]].
+
'''Alessandro Rovetta''' (N.D. – Catania, [[31 ottobre]] [[1990]]) è stato Amministratore Delegato dell’Acciaieria Megara a Catania, ucciso da [[Cosa Nostra]].
  
  

Versione attuale delle 11:50, 7 apr 2021


Alessandro Rovetta (N.D. – Catania, 31 ottobre 1990) è stato Amministratore Delegato dell’Acciaieria Megara a Catania, ucciso da Cosa Nostra.


Biografia

Alessandro Rovetta fu il Amministratore Delegato dell’Acciaieria Megara, la più grande industria siderurgica della Sicilia con sede a Catania. Il 31 ottobre del 1990 fu ucciso con Francesco Vecchio, Direttore del Personale della medesima acciaieria con colpi di pistola e mitraglietta mentre, usciti dallo stabilimento, si dirigevano verso il centro di Catania. Le indagini sugli omicidi furono indirizzate sia sul versante del possibile interesse della mafia al finanziamento regionale e acquisizione del controllo dell’azienda, sia su quello del mutato approccio alla gestione dei rapporti con le ditte e le maestranze dell’indotto, ma ancora oggi non si conoscono gli esecutore nè i mandanti.

Bibliografia

  • Davide Banfo [1], 01 novembre 1990