Alfonso Sgroi

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Alfonso Sgroi (N.D., 1934 - Palermo, 26 aprile 1979) è stato una guardia giurata, vittima innocente di Cosa Nostra.

Biografia

Svolgeva servizio di guardia giurata presso la sede della “cassa di risparmio” in via Mariano Stabile, a Palermo. La mattina del 26 aprile 1979 alcuni uomini, vestiti da uomini d’affari, rapinarono la sede della banca. Sgroi tentò di trattenere uno degli uomini, mentre questo tentava la fuga, ma venne freddato da tre colpi di pistola alle spalle. Morì durante il trasporto al pronto soccorso della Croce Rossa. Lasciò la moglie e due figlie.

Le indagini vennero portate avanti dalla squadra mobile diretta dal vicequestore Boris Giuliano. Del gruppo di rapinatori facevano parte i mafiosi Pino Greco e Pietro Marchese.

Bibliografia