Andrea Orlando

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Andrea Orlando (Corleone, 1864 - Corleone, 13 gennaio 1906) è stato un medico e politico italiano, vittima innocente di Cosa Nostra

Biografia

Medico che non di rado prestava i suoi servizi in maniera gratuita alla povera gente, Orlando fu eletto consigliere comunale di Corleone nelle fila socialiste. Il suo impegno politico consisté nella moralizzazione della vita pubblica comunale, in maniera particolare criticando il metodo di assegnazione delle tasse cittadine. Accanto ai contadini, in difesa dei propri diritti, li aiutò nella costituzione della cooperativa “Unione Agricola” e si batté con loro per le “affittanze collettive”.

L'omicidio

Poiché il suo operato ledeva gli interessi della mafia agraria e di alcuni amministratori comunali compiacenti, fu ucciso a colpi di lupara il 13 gennaio 1906, in contrada Rianciale, dove Orlando aveva un appezzamento di terra.