Ultima modifica il 12 mar 2020 alle 12:08

Antonino Scuderi


Antonino Scuderi (Dattilo, 1887 - Dattilo, 16 febbraio 1922) è stato un consigliere comunale socialista e segretario della cooperativa agricola di Paceco. Venne ucciso dalla mafia locale mentre rientrava a Dattilo alla vigilia delle elezioni provinciali.

Biografia

Contadino di 35 anni, fu consigliere comunale socialista, segretario della Lega dei contadini e segretario della Sezione Socialista. Venne ucciso dopo pochi mesi dalla elezione a segretario della cooperativa agricola di Paceco (Trapani). Lottò per ottenere condizioni di vita più eque per sé e la sua gente, per essere padrone del proprio lavoro e della propria fatica. Per questo venne condannato a morte dalla mafia e cadde vittima di un agguato mentre portava in bici le schede elettorali ai propri compagni alla vigilia delle elezioni provinciali.