Antonino Vassallo: differenze tra le versioni

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.
(nessuno)
 
m
Riga 1: Riga 1:
 +
{{espandere}}
 +
 
'''Antonino Vassallo''' (ND - Altofonte (PA), [[22 settembre]] [[1993]]) fu ucciso in seguito all’accusa dei capimafia di avere commesso furti senza l’autorizzazione dei boss.
 
'''Antonino Vassallo''' (ND - Altofonte (PA), [[22 settembre]] [[1993]]) fu ucciso in seguito all’accusa dei capimafia di avere commesso furti senza l’autorizzazione dei boss.
  
[[Categoria:Vittime innocenti delle mafie]] [[Categoria:Vittime di Cosa Nostra]] [[Categoria:Morti il 22 settembre]] [[Categoria:Morti nel 1993]]
+
[[Categoria:Vittime innocenti delle mafie]] [[Categoria:Vittime di Cosa Nostra]] [[Categoria:Morti il 22 settembre]] [[Categoria:Morti nel 1993]] [[Categoria:Vittime senza giustizia]]
  
 
==Bibliografia==
 
==Bibliografia==
 
*La Repubblica, [[https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2003/02/28/mori-per-una-telefonata-alla-donna-del.html Morì per una telefonata alla donna del boss]], 28 febbraio 2003
 
*La Repubblica, [[https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2003/02/28/mori-per-una-telefonata-alla-donna-del.html Morì per una telefonata alla donna del boss]], 28 febbraio 2003

Versione delle 11:48, 19 mar 2020


Antonino Vassallo (ND - Altofonte (PA), 22 settembre 1993) fu ucciso in seguito all’accusa dei capimafia di avere commesso furti senza l’autorizzazione dei boss.

Bibliografia