Aurelio Luciani

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Aurelio Luciani (N.D. - San Marco in Lamis, 9 agosto 2017) è stato un agricoltore vittima innocente di mafia, ucciso insieme al fratello Luigi mentre insieme andavano a lavorare nei loro campi, nella Strage di San Marco in Lamis, il cui obiettivo erano il boss di Manfredonia Mario Luciano Romito e suo cognato Matteo de Palma.

Indagini e processi

Il 30 novembre 2020 la Corte d'Assise di Foggia ha condannato all'ergastolo Giovanni Caterino, ritenuto il basista della strage. Tuttavia i killer e i mandanti non sono stati ancora individuati.

Bibliografia

  • La Gazzetta del Mezzogiorno, Mafia, strage di San Marco in Lamis: basista condannato all'ergastolo. La vedova: «Finalmente aria pulita», 30 novembre 2020.