C'era una volta in America (film)

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.
Locandina del film "C'era una volta in America"
Sergio Leone

C’ERA UNA VOLTA IN AMERICA (ONCE UPON A TIME IN AMERICA)

Anno: 1984

Genere: Drammatico, Gangster

Durata: 229 min.; 139 min.(versione ridotta statunitense); 251 min. (versione estesa)

Regia: Sergio Leone

Sceneggiatura: Sergio Leone, Leonardo Benvenuti, Piero De Bernardi, Enrico Medioli, Franco Arcalli, Franco Ferrini

Attori: Robert De Niro, James Woods, Elizabeth McGovern, Joe Pesci, Tuesday Weld, Danny Aiello, Treat Williams, Burt Young, Richard Bright, James Hayden, William Forsythe, Mario Brega, Darlanne Fluegel, Larry Rapp, Richard Foronjy, Robert Harper, Dutch Miller, Gerard Murphy, Amy Ryder, James Russo, Karen Shallo, Frank Gio, Olga Karlatos, Jennifer Connelly, Scott Tiler, Ray Dittrich, Angelo Florio, Adrian Curran, Mike Monetti, Noah Moazezi

Fotografia: Tonino Delli Colli

Montaggio: Nino Baragli

Musiche: Ennio Morricone

Produttore: Arnon Milchan

Distribuzione: TITANUS (1984) - RICORDI VIDEO, VIVIVIDEO, BMG VIDEO (PARADE)

Paese: Italia, USA

Trama

Il quartiere ebraico della New York anni '20 costituisce il campo delle imprese di una piccola banda di ragazzini. Li capeggiano Max e Noodles. La strada è il loro regno in cui compiono scippi, furtarelli, ricatti al poliziotto di zona e così via. I ragazzi crescono e, nonostante sia l'epoca buia del proibizionismo, alla loro cassa comune, che hanno istituito in perfetto accordo, affluiscono numerosi proventi che vengono delle loro astute esercitazioni. Noodles è da sempre innamorato di Deborah, una graziosa ragazza ebrea figlia del proprietario di uno dei bar del quartiere, seria e tenace nel suo intento di studiare e di imparare a ballare, per diventare una autentica "star". La banda fa un salto di qualità quando un tizio la incarica, su commissione di un "boss" di un'altra città, di assaltare e rapinare un laboratorio di diamanti.

Premi

1984 - Los Angeles Film Critics Association Award

  • Miglior colonna sonora a Ennio Morricone

1985 - Premio BAFTA

  • Migliori costumi a Gabriella Pescucci
  • Miglior colonna sonora a Ennio Morricone

1985 - Nastro d'argento

  • Regista del miglior film a Sergio Leone
  • Migliore fotografia a Tonino Delli Colli
  • Migliore scenografia a Carlo Simi
  • Miglior colonna sonora a Ennio Morricone
  • Migliori effetti speciali

1985 - Awards of the Japanese Academy

  • Miglior film straniero

1985 - Kinema Junpo Awards

  • Miglior film straniero a Sergio Leone

1986 - Sant Jordi Awards

  • Miglior attore straniero a Robert De Niro

Nomination

1984 - Los Angeles Film Critics Association Award

  • Nomination Miglior film
  • Nomination Miglior regia a Sergio Leone

1985 - Golden Globe

  • Nomination Migliore regia a Sergio Leone
  • Nomination Miglior colonna sonora a Ennio Morricone

1985 - David di Donatello

  • Nomination Miglior regista straniero a Sergio Leone

1985 - Premio BAFTA

  • Nomination Migliore regia a Sergio Leone
  • Nomination Miglior attrice non protagonista a Tuesday Weld
  • Nomination Migliore fotografia a Tonino Delli Colli