Dimenticare Palermo (film)

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.
Locandina del film "Dimenticare Palermo"
Francesco Rosi

DIMENTICARE PALERMO

Anno:1990

Genere: Drammatico, thriller, poliziesco

Durata: 100min.

Regia: Francesco Rosi

Sceneggiatura: Francesco Rosi, Gore Vidal, Tonino Guerra

Attori: James Belushi, Mimi Rogers, Vittorio Gassman, Joss Ackland, Philippe Noiret, Carolina Rosi, Harry Davis, Marco Leonardi, Ronald Yamamoto, Marino Masé, Tiziana Stella, Sal Borgese, Vyto Ruginis, Stefano Madia

Fotografia: Pasqualino De Santis

Montaggio: Ruggero Mastroianni

Musiche: Ennio Morricone

Produttore: Mario e Vittorio Cecchi Gori

Distribuzione: PENTA DISTRIBUZIONE - PENTAVIDEO, MEDUSA VIDEO (PEPITE)

Paese: Francia, Italia

Trama

Carmine Bonavia, uno spregiudicato uomo politico di New York, figlio di un immigrato siciliano e candidato alla carica di sindaco, accetta il consiglio di Gianna, una giornalista palermitana, di incentrare la sua campagna elettorale non più in favore della realizzazione di centri sociali per il recupero di tossicodipendenti ma per la liberalizzazione della droga. Pertanto, dopo essersi sposato con l'avvenente Carrie, si reca a Palermo in viaggio di nozze per conoscere la città di suo padre. In Carmine si risvegliano i sopiti istinti della gelosia durante la festa di Santa Rosalia, quando un giovane venditore di rari gelsomini offre gratuitamente a Carrie i suoi fiori. Rintracciato il fioraio, dopo svariati tentativi stranamente ostacolati, Carmine affronta il giovane che nella colluttazione rimane misteriosamente accoltellato. Accusato di omicidio, viene scagionato per l'intervento della mafia locale che, come contropartita, gli chiede di non sostenere la liberalizzazione della droga. Accettato il compromesso torna a New York. Qui, non rispettando gli accordi, viene ucciso.