Domenico Calviello

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Domenico Calviello (N.D. 1976 - Statte (TA), 20 ottobre 1989) è stato vittima innocente della Sacra Corona Unita.

Biografia

Domenico, un ragazzo di appena 14 anni, venne ucciso a fucilate la sera del 20 ottobre 1989, mentre si trovava nei pressi della macelleria del padre. Tutto l'omicidio rimane avvolto nel mistero: non sono stati, infatti, individuati gli esecutori, vista la scarsità di informazioni ottenute dalle dichiarazioni del fratello Antonio e del padre. Rimane anche misterioso il movente: gli inquirenti ipotizzarono tanto una vendetta trasversale quanto uno scambio di persona. Infatti, parve accreditata, considerata la notevole somiglianza intercorrente tra i due fratelli, l'ipotesi che il vero obiettivo dell'agguato fosse, appunto, il fratello Antonio, anch'egli presente la sera del 20 ottobre.

Bibliografia

  • La Repubblica

Nella guerra di mala ucciso un ragazzo, 22 ottobre 1989