Ultima modifica il 2 apr 2020 alle 11:47

Emilio Albanese


Emilio Albanese (N.D. - Napoli, 3 maggio 2005) è stato un ingegnere in pensione, vittima di Camorra.

Biografia

Fu un ingegnere dell’Alenia, consuocero del premio Nobel Dario Fo.

L’omicidio

Il delitto avvenne lungo una strada trafficata alle ore 10:30 di mattina, nell’androne del civico 89 di via Santa Maria di Costantinopoli, nel centro storico di Napoli. L’ingegnere Albanese aveva da poco ritirato dalla Bnl di via Toledo 3.300 euro in contanti. Secondo gli investigatori, fu vittima di una rapina attuata con la tecnica del cosiddetto “filo di banca”: un complice all’interno della banca assistette all’operazione di prelievo, segnalando l’obiettivo ai rapinatori. Per quella rapina non furono mai individuati i responsabili.

Bibliografia

  • Irene De Arcangelis,

L’urlo della figlia Eleonora 'Qui non si può più vivere’, la Repubblica, 4 maggio 2005