Francesco Ferlaino

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.
Versione del 16 mar 2020 alle 22:13 di Nila (Discussione | contributi) (nessuna)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Francesco Ferlaino (Conflenti, 23 luglio 1914 – Lamezia Terme, 3 luglio 1975) è stato un giudice ucciso dalla 'ndrangheta.

Biografia

Entrato in magistratura nel 1943, è stato Pretore e Giudice Istruttore a Nicastro, oggi Lamezia Terme, Presidente della Corta di Assise a Cosenza e poi di quella di Assise d'Appello di Catanzaro. Ferlaino ha diretto uno storico processo alla mafia palermitana, spostato per "legittimo sospetto" a Catanzaro. È stato avvocato generale della Corte d'Appello di Catanzaro.

L'omicidio

È stato ucciso in prossimità della sua abitazione da sicari rimasti sconosciuti: le inchieste ed i processi condotti non hanno portato ad alcuna condanna.