Francesco Saporito

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Francesco Saporito (Corleone, 1965 - Corleone, 25 febbraio 1995) è stato un giovane siciliano, vittima innocente di Cosa Nostra.

Biografia

Fu ucciso insieme a sua moglie Giovanna Giammona, perché il figlio di Totò Riina, Giovanni sospettava un sequestro ai suoi danni, del tutto infondato, da parte della famiglia Giammona. Fece così uccidere Francesco, Giovanna e il fratello di lei, Giuseppe.

Indagini e Processi

Per l’omicidio furono condannati Leoluca Bagarella, Leonardo Vitale, Vito Vitale, Giovanni Brusca e Salvatore Riina. Dal processo emerse che la famiglia Giammona non aveva nessun legame con Cosa Nostra.

Bibliografia