Giacinto Puleo

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Giacinto Puleo (N.D. – Bagheria, 2 luglio 1962) è stato un bracciante agricolo ucciso da Cosa Nostra.

Biografia

Come tanti braccianti dell’epoca Giacinto Puleo era emigrato in Germania con l’idea di risparmiare abbastanza al fine di tornare nel proprio paese, comprare un terreno e guadagnarsi da vivere coltivandolo. Riuscì a comprare un limoneto a mezzadria, ma non sapeva ancora che in quel limoneto non raccoglieva più il padrone, ma un mafioso. Venne a conoscenza di ciò solo alla vigilia del raccolto. Non volle arrendersi al nuovo sistema mafioso e così fu ucciso con due colpi di lupara, di primo mattino, mentre si recava a lavoro.