Ultima modifica il 19 mar 2020 alle 11:57

Giuseppe Marino


Giuseppe Marino (ND - Reggio Calabria, 16 aprile 1993) è stato un vigile urbano ucciso dalla 'ndrangheta.

Biografia

La sera del 16 aprile 1993, insieme al collega Orazio Palamara, stava verificando il rispetto dell’ordinanza comunale che vietava la sosta ed il transito di motocicli e automobili lungo Corso Garibaldi. All’improvviso i due vennero raggiunti da dei colpi di pistola sparati a bruciapelo. Palamara riuscì a salvarsi, Marino ne morì. Il collaboratore di giustizia Giuseppe Calabrò, successivamente, si autoaccusò dell’omicidio. Il movente e i mandanti sono tutt’ora sconosciuti.

Bibliografia