Kwadwo Owusu Wiafe

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Kwadwo Owusu Wiafe (Nkroanza (Ghana), 5 maggio 1980 - Castel Volturno, 18 settembre 2008) è stato un richiedente asilo e bracciante di origini ghanesi residente in Italia, vittima innocente di camorra durante la strage di Castel Volturno. Con lui morirono, per il solo fatto di essere stranieri, Karim Yakubu (Awanga), Ibrahim Alhaji, Julius Francis Kwame Antwi, Justice Sonny Abu ed Eric Affun Yeboa.

Biografia

Nato a Nkoranza, in Ghana, anche se possedeva un documento liberiano a nome di Jeemes Alex, motivo per cui è noto alle cronache con questo nome, Wiafe era arrivato a Castel Volturno nel 2004. Come molti connazionali faceva lavori saltuari, dal muratore fino a raccogliere i pomodori a Foggia e le arance a Rosarno. La sua vita, però, stava per cambiare: pochi giorni prima gli avevano comunicato infatti il rilascio di un permesso di soggiorno per motivi umanitari, che aspettava da anni. Grazie a quello, progettava di trasferirsi a Verona, dove aveva degli amici, per trovare un lavoro più stabile e affittare un appartamento.

Bibliografia