Locale di Monza

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.
Versione del 11 apr 2016 alle 12:27 di Lucky90 (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Per questa voce non è stato possibile recuperare tutte le fonti giudiziarie e quindi le informazioni potrebbero risultare incomplete o non aggiornate. Se sei in grado di aiutarci, puoi inviare una mail a redazione@wikimafia.it

La Locale di Monza è una Locale di 'Ndrangheta, scoperta con l'operazione Fiori della Notte di San Vito del 15 giugno 1994[1] Non esistono collaboratori di giustizia appartenenti a questa Locale, della quale si sa solo che uno dei personaggi più influenti sarebbe stato Gaetano Comandè. Nella storia di essa l’unico episodio molto grave è l’omicidio di Salvatore Varone, fuori da un bar dove si trovavano gli affiliati.

Bibliografia

  • Lucilio Gnocchi, Sentenza n. 1968/98 contro "Mazzaferro + 126", Corte d'Appello di Milano - Sezione I penale, 12/07/1999

Note

  1. Lucilio Gnocchi, Sentenza n. 1968/98 contro "Mazzaferro + 126", Corte d'Appello di Milano - Sezione I penale, 12/07/1999, pag. 652