Mafia a Lodi

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


La Provincia di Lodi risulterebbe un’isola felice[1]: non risultano né locali, né altre presenze, né atti violenti quali omicidi. Tuttavia, oltre alla presenza di alcuni beni confiscati, vi è stato un aumento degli atti intimidatori, soprattutto incendi, riconducibili alla 'ndrangheta, che hanno colpito diverse attività economiche. Gli incendi potrebbero essere interpretati come sintomo di una strategia di trasferimento delle 'ndrine dalla cintura sud di Milano a quella di Lodi, zona considerata tranquilla e al riparo da altri interessi criminali.

Bibliografia

Note

  1. Primo Rapporto Cross, p.48