Nunzio Sansone

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.
Versione del 12 mar 2020 alle 21:29 di Calalau (discussione | contributi) (Creata pagina con "{{espandere}} '''Nunzio Sansone''' (N.D. – Villabate, 13 febbraio 1947) è stato un politico e sindacalista italiano, ucciso da Cosa Nostra. == Biografia == Vi...")
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Nunzio Sansone (N.D. – Villabate, 13 febbraio 1947) è stato un politico e sindacalista italiano, ucciso da Cosa Nostra.

Biografia

Vincenzo Sansone, detto Nunzio, era un sindacalista, militante comunista e insegnante di lettere impegnato nella lotta per la riforma agraria del dopoguerra. Con la sua attività didattica cercava di riscattare le masse operaie e contadine dalla loro condizione di povertà e miseria. A causa del suo impegno nel sociale a tutela dei diritti dei più deboli, Nunzio divenne bersaglio di un colpo di lupara sparato da un sicario mafioso il 13 febbraio 1947 a Villabate, in provincia di Palermo.

Bibliografia

  • Giuseppina Tesauro, Dai giardini della Conca d’Oro all'impresa. La mafia vista dal microcosmo di Villabate, Centro Studi Pio La Torre