Paolo Rodà

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Paolo Rodà (Bruzzano Zeffirio, 1991 - Ferruzzano, 2 novembre 2004) è stato un bambino calabrese, vittima di una faida di 'ndrangheta.

L'omicidio

La mattina del 2 novembre 2004 Paolo si recò in macchina insieme al padre Pasquale a Ferruzzano, dove possedevano un terreno e degli animali. Una volta arrivati il padre fece appena in tempo a spegnere il motore quando vennero esplosi diversi colpi di arma da fuoco. I due cercarono di fuggire a piedi ma non fecero in tempo e vennero uccisi entrambi. L'agguato era il risultato della lunga faida di Motticella, a cui la famiglia Rodà aveva preso parte.

Bibliografia

  • Danilo Chirico, Alessio Magro, Dimenticati - vittime della 'ndrangheta, Roma, Castelvecchi, 2011