Pietro Carpita: differenze tra le versioni

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.
m
m
Riga 6: Riga 6:
 
Venne ucciso mentre si trovava in un bar, durante l'agguato organizzato dal gruppo criminale facente capo a [[Salvatore Batti]] per uccidere [[Franco Coco Trovato]].
 
Venne ucciso mentre si trovava in un bar, durante l'agguato organizzato dal gruppo criminale facente capo a [[Salvatore Batti]] per uccidere [[Franco Coco Trovato]].
  
 
+
*Davide Milosa, ''[https://www.ilfattoquotidiano.it/2012/01/26/storie-mafia-boss-lamante-marito-ammazzato-quel-doppio-taglio-capelli/186383/ Storie, mafie e boss. L'amante del marito ammazzato per quel doppio taglio di capelli]'', Il Fatto Quotidiano, 26 gennaio 2012.
[[Categoria:Vittime innocenti delle mafie]] [[Categoria:Morti il 15 settembre]] [[Categoria:Morti nel 1990]]
+
[[Categoria:Vittime innocenti delle mafie]] [[Categoria: Vittima di Camorra]]
 +
[[Categoria:Morti il 15 settembre]] [[Categoria:Morti nel 1990]]

Versione delle 12:58, 7 apr 2021


Pietro Carpita (N.D. - Bresso, 15 settembre 1990) è stato una vittima innocente di mafia.

Biografia

Venne ucciso mentre si trovava in un bar, durante l'agguato organizzato dal gruppo criminale facente capo a Salvatore Batti per uccidere Franco Coco Trovato.