Pietro Cerulli

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Pietro Cerulli (Napoli, 26 maggio 1950 - Palermo, 13 luglio 1980) è stato un agente di custodia italiano, vittima innocente di Cosa Nostra.

Biografia

Rincansando al termine del turno di servizio presso la Casa Circondariale di Palermo, la sera del 13 luglio 1980 Pietro Cerulli rimase vittima dei colpi incrociati di lupara e pistola calibro 38. Non era riuscito a inserirsi accettando le regole dell'Ucciardone e aveva paura: portava sempre con sé la pistola e "stava sempre in guardia", ricordò la moglie al suo funerale. Con Decreto del Capo del Dipartimento del 7 febbraio 2018 è intitolata a Pietro la Casa Circondariale di Trapani.

Bibliografia

  • Corriere della Sera, Un agente di custodia assassinato a Palermo in un agguato mafioso, 16 luglio 1980, p. 7.