Raffaele Sicurella

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Raffaele Sicurella (Palermo, N.D. - Palermo, 8 dicembre 1946) è stato un poliziotto palermitano, vittima innocente di Cosa Nostra.

Biografia

In servizio da oltre 20 anni presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza "Porta Nuova" di Corso Calatafimi di Palermo, il giorno della sua morte era stato inviato a mantenere l'ordine pubblico durante la processione di zona della Madonna Immacolata. Quando la processione stava per inoltrarsi lungo via Giuseppe Pitrè per rientrare nella Chiesa dei Cappuccini, venne attirato in un'imboscata e ucciso con sei colpi di pistola, sparati a bruciapelo da un uomo che fu visto allontanarsi tra la folla rimettendo la pistola in tasca.

Indagini e processi

Nonostante le tempestive indagini, ad oggi non è stata fatta ancora luce sul caso, benché all'epoca si sospettò fortemente del boss del quartiere, don Tano Filippone.


Bibliografia