Salvatore Antonio Sultano

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Salvatore Antonio Sultano (N.D., 1976 - Gela (CL), 21 luglio 1999) è stato un giovane operaio, vittima innocente della Stidda.

Biografia

Venne ucciso in una sala del barbiere a Gela assieme al 29enne Emanuele Trubia. I giudici di Cassazione accertarono che il vero obiettivo dell’agguato era in realtà Trubia, e tra i clan e Salvatore Sultano non fu riscontrato nessun collegamento.

Bibliografia