Modifiche

Articolo 41 bis

6 byte aggiunti, 14:38, 5 ott 2014
{{bozza}}
L’articolo 41 bis della legge sull’ordinamento penitenziario prevede la sospensione delle ordinarie regole di trattamento dei detenuti ed è generalmente conosciuto come 'carcere duro' per mafiosi. In particolare, il regime più restrittivo di cui al secondo comma dello stesso è stato introdotto nel 1992 a ridosso delle stragi di Capaci e di via D’Amelio in cui rimasero vittime i giudici [[Giovanni Falcone]] e [[Paolo Borsellino]] e gli agenti della loro scorta.
==Storia==
1 711
contributi