Tullio De Micheli

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.
Versione del 16 mar 2020 alle 22:16 di Nila (Discussione | contributi) (Creata pagina con "{{espandere}} '''Tullio De Micheli''' (N.D. - Comerio (VA), 13 febbraio 1975) è stato un imprenditore, sequestrato e ucciso dalla 'ndrangheta. == Biografia== Ti...")

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Tullio De Micheli (N.D. - Comerio (VA), 13 febbraio 1975) è stato un imprenditore, sequestrato e ucciso dalla 'ndrangheta.

Biografia

Titolare di una fonderia a Mornago, è stato rapito il 13 febbraio del 1975 mentre tornava in auto alla sua abitazione di Comerio. Seguirono tre telefonate alla famiglia per la richiesta di riscatto e poi il silenzio. Da quel giorno non si seppe più nulla, nonostante anni dopo, sulla base della confessione di un pentito, l'allora procuratore di Varese, Maurizio Grigo, avesse riaperto le indagini. Il pentito indicò l'area tra Cerro Maggiore e Canegrate come il presunto luogo di sepoltura di De Micheli, probabilmente morto soffocato durante un maltrattamento. Il corpo non è mai stato trovato.