Vincenzo Enea

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.


Vincenzo Enea (1935 - Isola delle Femmine, 8 giugno 1982) è stato un imprenditore edile ucciso dalla mafia.

Biografia

Il movente dell’omicidio, secondo il figlio Pietro, è legato all’attività imprenditoriale del padre, il quale era stato avvicinato da Francesco Bruno per proporgli di diventare socio occulto della sua impresa edile, ma Enea si rifiutò.

Il 22 maggio 2013 Francesco Bruno è stato condannato dal Tribunale di Palermo per l’omicidio di Vincenzo Enea a 30 anni di reclusione, sentenza confermata in appello.