Vita Dorangricchia

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.

Vita Dorangricchia (N.D. – Partinico, 31 gennaio 1948), è stata una giovane contadina che partecipò alla Festa dei lavoratori del 1° maggio 1947, ferita dai banditi di Salvatore Giuliano durante la Strage di Portella della Ginestra, morendo otto mesi dopo per le ferite riportate.