Giuseppe Mizzi

Da WikiMafia.
Jump to navigation Jump to search


Giuseppe Mizzi (Bari, 23 Dicembre 1972 – Bari, 16 marzo 2011) è stato un operaio, vittima innocente di mafia.

Biografia

Fu ucciso a causa di uno scambio di persona, mentre rientrava a casa dal lavoro. Mandante dell’omicidio fu Antonio Battista, boss del clan Di Cosola di Bari, che, nell’ambito di una faida tra clan, ordinò ai suoi di uccidere la prima persona che avrebbero incontrato appartenente al clan Strisciuglio. Giuseppe Mizzi fu scambiato per uno spacciatore e ucciso con sei colpi di arma da fuoco. Antonio Battista, inizialmente condannato all’ergastolo, ha visto la sua pena ridursi a 20 anni di reclusione.

Bibliografia