Raffaele Manna

Da WikiMafia.
Jump to navigation Jump to search


Raffaele Manna (N.D., 1944 – Casalnuovo (NA), 1° dicembre 2008) è stato un commerciante, vittima innocente della Camorra.

Biografia

Raffaele, commerciante di mangimi e prodotti agricoli, venne ucciso a Casalnuovo, nel napoletano, per essersi ribellato ad una rapina, dopo aver colpito uno dei suoi aggressori con bastone di legno.

Uno dei rapinatori rispose aprendo fuoco ed esplodendo quattro colpi che colpirono Raffaele, ferendolo a morte.

Indagini e processi

Immediatamente scattarono le manette per Diego Solla e Antonio Caiazzo, subito interrogati e trasferiti al carcere di Poggioreale. Seguirono gli arresti di Gennaro Apollo, affiliato al clan di Sarno e Antonio Varlese.

Il Tribunale di Nola, con rito abbreviato, stabilì due ergastoli per Apollo e Varlese e 20 anni per Solla e Caiazzo.


Bibliografia

  • Fondazione Pol.i.s.,

Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Raffaele Manna, Fondazione Pol.i.s, 1 dicembre 2012.