Salvatore Barbaro

Da WikiMafia.
Jump to navigation Jump to search


Salvatore Barbaro (N.D. - Ercolano, 13 novembre 2009) è stato un cantante campano, vittima innocente di Camorra.

Biografia

Salvatore, nome d'arte Salvio, si divertiva cantando canzoni neomelodiche nei locali del Vesuviano in modo da poter guadagnare spiccioli per sé e per aiutare la famiglia. Il 13 novembre 2009 era a bordo della sua auto nei pressi degli scavi archeologici di Ercolano, in provincia di Napoli, quando fu colpito da una scarica di proiettili: i killer lo avevano scambiato per il reale obiettivo dell'agguato perché aveva una macchina uguale a quella della vittima designata.

Indagini e processo

A 10 anni dalla morte, Salvatore venne riconosciuto vittima innocente di mafia, con la condanna dei suoi assassini. La Corte di Assise d'Appello di Napoli condannò alla pena dell'ergastolo il boss Natale Dantese, considerato il mandante dell'omicidio, Pasquale Spronello, Antonio Sannino e Vincenzo Spagnuolo in quanto esecutori materiali.

Bibliografia