Operazione Perseo

Da WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie.

È stata rinominata “Perseo” un’importante operazione antimafia scattata a Palermo e provincia il 16 dicembre 2008, che ha portato all’arresto di circa 100 persone. “Perseo” perché, con questi arresti, la procura antimafia ha decapitato la struttura militare e decisionale di Cosa Nostra sul territorio.

Nel mirino dei magistrati antimafia i nuovi boss di Palermo e provincia, che avrebbero tentato di ricostituire la Commissione provinciale di Cosa nostra, a 15 anni dall´arresto di Totò Riina. Lo scopo della Commissione, fortemente voluta dal superlatitante Matteo Messina Denaro, sarebbe stato quello di scegliere un nuovo capo di Cosa Nostra.

L'operazione

La nuova Commissione

Dopo l’arresto di Sandro e Salvatore Lo Piccolo (5 novembre 2007), l’organizzazione mafiosa si trova in una fase di forte instabilità interna.

Ad assumere il compito di organizzare la nuova cupola – e “mediare” tra le diverse fazioni presenti nei 15 mandamenti della provincia di Palermo – è il boss di Bagheria Pino Scaduto, scarcerato nel giugno 2007 dopo aver scontato una pena per traffico di droga. Scaduto è fratello del boss Tommaso Scaduto, morto nel 1980, e figlio di Giovanni, tra gli assassini dell´esattore Ignazio Salvo, ammazzato in una villa di Santa Flavia il 17 settembre 1992. Il progetto di Scaduto, appoggiato da Messina Denaro, è quello di tornare ad un centro decisionale unico per tutte le famiglie e i mandamenti della provincia di Palermo. La sua idea è condivisa da boss importanti come Giovanni e Salvatore Adelfio e il capo designato della cupola Benedetto Capizzi (64 anni, boss di Villagrazia, condannato all´ergastolo, formalmente detenuto, ma in libertà vigilata per motivi di salute). Ad opporsi sono invece l’allora latitante Gianni Nicchi arrestato poi il 5 dicembre 2009) e il boss di Porta Nuova Gaetano Lo Presti (arrestato nel blitz Perseo, poi morto suicida in carcere).

Processi

I circa 100 arrestati dell'operazione Perseo hanno avuto poi tre processi differenti, il cui primo grado si è tenuto nel 2010.