copertina fava

AGGIORNAMENTO 3 GENNAIO 13:00

Benedetta Tobagi ci ha scritto dicendo che Gherardo Colombo ha parlato con Andrea Vianello e il documentario su Pippo Fava verrà trasmesso in prima serata! Grazie a voi tutti che avete firmato!

I ragazzi di WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle Mafie

—-

Gentili Gherardo Colombo e Benedetta Tobagi,

come ben saprete, domenica 5 gennaio ricorrerà il 30° anniversario dell’assassinio di Giuseppe “Pippo” Fava per mano di Cosa Nostra. Non staremo qui a ricordarne il valore e i meriti in quanto giornalista nella lotta alla mafia, perché siamo sicuri che vi siano già noti. In quanto membri del Consiglio d’Amministrazione della RAI vi scriviamo invece per rivolgervi un preciso appello.

Rispetto a quanto annunciato qualche settimana fa, il documentario con cui la RAI omaggerà la figura del giornalista (I ragazzi di Pippo Fava) non andrà in onda in prima serata alle 21:30, bensì in seconda, alle 23:40. Al suo posto è stato programmato il film d’animazione “Rango. Ciò ci lascia alquanto perplessi: il servizio pubblico, e in particolare RaiTre, che si fregia di puntare tutto sulla diffusione della cultura e del sapere, preferisce mandare in seconda serata Pippo Fava e gli preferisce un cartone della Paramount Pictures.

Senza nulla togliere al film, troviamo alquanto discutibile questa scelta editoriale della Rai e, in particolare, della direzione di RaiTre, a maggior ragione perché subito dopo Che Tempo Che Fa il documentario (e quindi la storia di Pippo Fava) potrebbero godere di maggior pubblico. E pensiamo che la primaria funzione del servizio pubblico sia quella di informare, soprattutto i giovani come noi, sugli esempi migliori della nostra storia e memoria collettiva, visto che ci sono e hanno pagato con il sacrificio estremo della propria vita la lotta al crimine, alla corruzione, al fenomeno mafioso nel suo complesso.

Siamo certi di trovare in voi gli interlocutori più adatti per capire questo nostro disagio come giovani cittadini italiani e, anzitutto, come contribuenti che finanziano il servizio pubblico attraverso il canone. Vi chiediamo di fare tutto quello che siete tecnicamente in grado di fare per modificare la programmazione e permettere la trasmissione in prima serata della storia di Pippo Fava.

Lo merita lui e lo meritano anche i nostri coetanei che quando è morto non erano ancora nati.

Grazie,

I ragazzi di WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle Mafie (www.wikimafia.it)

AGGIORNAMENTO

Benedetta Tobagi e Gherardo Colombo ci hanno scritto che faranno il possibile, precisando che pare non risulti che la Rai avesse annunciato la prima serata, come invece avevamo appreso qualche settimana fa su alcune testate (tra cui quella linkata nell’appello). Ad ogni modo, che ci fosse o meno la prima serata in programma, il senso dell’appello è che ci sia ora. Soprattutto considerando il fatto che proprio alle 21:30, quando inizia il prime time di RaiTre ricorrerà l’esatto orario dell’omicidio di Pippo Fava.

[emailpetition id=”1″]
[signaturelist id=”1″]