AVVISO IMPORTANTE: rinviata l’iniziativa di sabato 25 gennaio

In merito all’iniziativa in programma per sabato 25 gennaio alle H 18:00 in Corso di Porta Ticinese 77, a Milano (Gli eroi non muoiono mai – voci dalla resistenza antimafiosa), ci duole comunicare che per problemi organizzativi e logistici ci troviamo costretti a rinviare a data da destinarsi l’evento. Vi terremo sicuramente aggiornati sui futuri …

Leggi tuttoAVVISO IMPORTANTE: rinviata l’iniziativa di sabato 25 gennaio

#Catania, picchiato e minacciato Luciano Bruno

Desideriamo esprimere la nostra totale e sincera solidarietà a Luciano Bruno, giornalista e collaboratore de “I Sicliani Giovani“, che ieri mattina, attorno alle 10:30, è stato aggredito a Librino, il quartiere-ghetto della periferia catanese controllato da Cosa Nostra, mentre stava scattando delle foto al Palazzo di Cemento. Circondato da sei uomini, minacciato con un’arma da …

Leggi tutto#Catania, picchiato e minacciato Luciano Bruno

#Palermo, archiviato per diffamazione Pierpaolo Farina

Pierpaolo Farina non ha diffamato Stefania Mulé. In quattro pagine, il GIP del Tribunale di Palermo Ettorina Contino motiva dettagliatamente i motivi per i quali l’ideatore di WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle mafie, all’epoca solo blogger di Qualcosa di Sinistra e fondatore di www.enricoberlinguer.it, ha semplicemente esercitato il suo legittimo diritto di critica. Ne dà notizia …

Leggi tutto#Palermo, archiviato per diffamazione Pierpaolo Farina

715mila per i Ragazzi di Pippo #Fava

Ieri sera Il documentario “I Ragazzi di Pippo Fava” ha avuto 715mila telespettatori, con uno share del 2,78%! Questa la classifica di ieri sera: Rai1: Un Matrimonio 4.510.000 ascoltatori (17.36%). Canale5: Il Segreto 3.392.000 spettatori (13.5%).Rai2: NCIS 2.187.000 ascoltatori (7.95%)Italia1: Neverland 1.803.000 spettatori (8.56%).Mediaset Premium: Juventus-Roma 1.474.000 spettatori (5.49%)Rete4: No Problem 1.014.000 spettatori (3.93%)Rai3: I ragazzi …

Leggi tutto715mila per i Ragazzi di Pippo #Fava

Appello: il documentario su #Fava sia trasmesso in prima serata

AGGIORNAMENTO 3 GENNAIO 13:00 Benedetta Tobagi ci ha scritto dicendo che Gherardo Colombo ha parlato con Andrea Vianello e il documentario su Pippo Fava verrà trasmesso in prima serata! Grazie a voi tutti che avete firmato! I ragazzi di WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle Mafie —- Gentili Gherardo Colombo e Benedetta Tobagi, come ben saprete, …

Leggi tuttoAppello: il documentario su #Fava sia trasmesso in prima serata

30 anni fa l’ultima intervista di Pippo #Fava

Trent’anni fa l’ultima intervista di Pippo Fava ad Enzo Biagi, che gli costò la vita. La neonata associazione di sostegno a WikiMafia Associated, che riunisce gli amici, i sostenitori e i collaboratori dell’Enciclopedia, ha deciso di dedicare la sua prima tessera, quella del 2014, al giornalista siciliano ucciso da Cosa Nostra. Qui di seguito il …

Leggi tutto30 anni fa l’ultima intervista di Pippo #Fava

Nando dalla Chiesa: “Craxi mandante dell’omicidio di mio padre? Una bufala”

Lui, il figlio del generale, non ci crede proprio. Anzi, per lui le parole del pentito Francesco Onorato sono roba da peracottari. Perché sì, Craxi può essere accusato di tante cose, ma non quella di essere il mandante dell’omicidio del generale dalla Chiesa. Il presidente onorario di Libera e professore di Sociologia della Criminalità Organizzata …

Leggi tuttoNando dalla Chiesa: “Craxi mandante dell’omicidio di mio padre? Una bufala”

Appello: La #mafia non è uno stile di vita

Ripubblichiamo l’appello di Francesca Viscone:

Francesco Sbano, produttore della trilogia Musica della Mafia, è stato invitato dalla Casa delle Culture al festival multiculturale che si tiene ogni anno a Berlino. Nella giornata dedicata alla cattiva musica, parlerà della musica della ‘ndrangheta come l’autentica musica popolare calabrese e della ‘ndrangheta come fenomeno culturale. I tedeschi la devono smettere di credere che le mafie siano uno stile di vita. Sono fenomeni criminali, che hanno causato migliaia di morti e mettono in discussione ogni giorno la democrazia.

Riconoscere usi e costumi altrui non significa giustificare azioni e organizzazioni che ledono i diritti umani. La volgarizzazione dell’etnologia si è spinta fino al punto da far considerare pratiche come l’infibulazione o il delitto d’onore, e, perché no, il cannibalismo, come usi e costumi di minoranze etniche. Questa è davvero la più profonda e la più pericolosa ignoranza. Ricordate il giudice berlinese che assolse uno stupratore perché “sardo”? Siamo a questo punto. Spacciare la mafia e le canzoni di ‘ndrangheta come fenomeni culturali, è la stessa cosa. Per protestare si può inviare una mail, anche in italiano, a info@hkw.de.

WikiMafia a teatro, con il #Piccolo di #Milano

Il via ufficiale è stato dato alle 15:00 del 17 settembre, nella prestigiosa scuola del Teatro Strehler. Presenti Nando dalla Chiesa, il regista teatrale Marco Rampoldi e alcuni studenti di sociologia della criminalità organizzata dell’Università degli Studi di Milano. E si è cominciato a ragionare su come portare in scena “in forme del tutto originali, …

Leggi tuttoWikiMafia a teatro, con il #Piccolo di #Milano